sabato 1 agosto 2009

L' Hacker degli UFO


a cura di
Carmine Crocco
http://ufologiaoggi.blogspot.com/
1 Agosto 2009


Sara' estradato negli Stati Uniti Gary McKinnon, il 43enne Inglese che riusci' a compiere il piu' grande "hackeraggio" nella storia militare degli Stati Uniti. Tra il 2001 e il 2002 McKinnon affetto dalla sindrome di Asperger una forma di autismo, infranse per ben 97 volte la barriere protettiva dei computer del Pentagono e della Nasa. L'intrusione duro'almeno per un anno e nessuno si accorse che da una normale abitazione in Gran Bretagna qualcuno stava penetrando nel sistema di difesa militare piu' temuto e protetto del mondo poggiato su sistma operativo windows ( personalmente condannerei all'ergastolo gli ingegnieri informatici per imbecillità.... come si fa a rendere qualcosa sicuro con windows???). McKinnon si difese affermando di voler solo cercare le prove dell'esistenza degli Ufo, ma i magistrati britannici e quelli americani la pensano diversamente: "Non furono pirataggi sperimentali, ma deliberati progetti di infrangere i sistemi di difesa, con un conseguente significativo danno", ha sentenziato Alison Saunders, magistrato di Corte d'appello, alla quale si erano rivolti McKinnon e i suoi familiari.
Il danno al sistema militare americano fu di circa un milione di dollari. McKinnon agi' da solo, e non ha legami con organizzazioni terroristiche, e in sua difesa ha affermato di aver dimenticato tutto, visto che le incursioni avvenivano sotto effetto di alcol combinato a cannabis. Le uniche cose che ricorda il programmatore britannico è di aver trovato un progetto denominato «Disclosure Project» dove 400 testimoni, esperti in vari campi della aeronautica, dichiarano in un libro che la tecnologia UFO esiste, che «abbiamo catturato astronavi e le abbiamo smontate per esaminarle, c'è l'anti-gravità, c'è energia liberamente disponibile ed è di origine extraterrestre». La sua cattura è avvenuta grazie al download di una fotografia che credeva raffigurasse una navicella aliena,archiviata nel computer del Johnson Space Centre di Houston. Se sarà condannato rischia di passare fino a dieci anni in galera e di dover pagare una multa di 250.000 dollari. Ad avvenuta lettura di condanna all'estradizione,la madre ha dichiarato:"Siamo a pezzi. Se la legge dice che è giusto distruggere la vita di qualcuno in questo modo, allora è una legge sbagliata".
Credo ci sia un fondo di verità in questa storia. Infatti,le agenzie di sicurezza non combattono gli hacker con condanne alla prigione, ma assoldandoli nelle proprie file ed usufruendo delle loro enormi capacità.
A mettere il bastone ad un processo di assimilizzazione, credo sia stata la malattia dell'uomo che lo rende "inaffidabile" e non "addomesticabile". Inoltre di solito gli hacker non fanno un giro nel sistema violato e via, ma scaricano tutti i dati su dispositivi removibili. Questa vicenda processuale, potrebbe essere il coltello messo alla gola per ottenere la restituzione di tali memorie. Staremo a vedere come finirà sta storia, e a quel punto sapremo se le mie sono illazioni o sospetti fondati.


© Carmine Crocco
1 Agosto 2009


0 commenti:

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. Le immagini pubblicate sono quasi tutte tratte da Internet e quindi valutate di pubblico dominio (è consentita la libera pubblicazione attraverso la rete internet, a titolo gratuito, di immagini e musiche a bassa risoluzione o degradate, per uso didattico o scientifico e solo nel caso in cui tale utilizzo non sia a scopo di lucro). L’autore dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all’autore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata.

Copyright

Creative Commons License
UfologiaOggi by Carmine Crocco is licensed under a Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 2.5 Italia License.
Based on a work at ufologiaoggi.blogspot.com.
Permissions beyond the scope of this license may be available at http://ufologiaoggi.blogspot.com/. Si è liberi di riprodurre, distribuire, comunicare al pubblico, esporre in pubblico, rappresentare, eseguire e recitare quest'opera. Non si può usare quest'opera per fini commerciali. Non è permesso di alterare o trasformare quest'opera, ne' usarla per crearne un'altra. Ogni volta che si usa o distribuisce quest'opera, si deve farlo secondo i termini di questa licenza, che va comunicata con chiarezza. In ogni caso, si può concordare col titolare dei diritti per gli utilizzi di quest'opera non consentiti da questa licenza. Questa licenza lascia impregiudicati i diritti morali.

Statistiche

  © Blogger templates The Professional Template by Ourblogtemplates.com 2008

Back to TOP